Jacobelli: Silenzio stampa incomprensibile, non capisco tutto questo pessimismo

Jacobelli


A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Xavier Jacobelli: “Di Real Madrid-Napoli sono rimaste delle scorie dialettiche e la decisione di proclamare il silenzino stampa è incomprensibile. Il Chievo sta bene, ma si tratta di un ostacolo che il Napoli può superare. Solo Sarri conosce la condizione fisica dei calciatori e se riterrà opportuno far giocare Pavoletti domenica certamente lo farà, ma il tecnico è l’unico in grado di fare delle scelte. Il Napoli dovrà dimostrare che la sconfitta di Madrid per quanto meritata, è stata onorevole, dignitosa anche perché nonostante il risultato, non ha affatto chiuso il discorso qualificazione. Vedremo cosa accadrà il 7 marzo al San Paolo, ma non si può pensare che la pratica Champions sia irrimediabilmente compromessa. Non capisco l’ondata di pessimismo e pur rispettando le opinioni diverse dalle mie, dico che la sortita di De Laurentiis è improvvida e ingenerosa nei confronti di Sarri e della squadra. Il Napoli di tutto ha bisogno fuorché di critiche e silenzi stampa”. REDAZIONE - Aniello Venditti.

Potrebbe interessarti anche ...

 ACCEDI QUI per visualizzare i commenti

ACCEDI all'area riservata per visualizzare i commenti