Vagheggi, ag. Allan: Non capisco ADL. Allan meriterebbe di più

A seguire le sue dichiarazioni

vagheggi

Il procuratore di Allan, Claudio Vagheggi, è stato intervistato dai microfoni della trasmissione di Raffaele Auriemma, 'Si gonfia la rete'. Molte dichiarazioni su vari fronti

Ha parlato delle parole di De Laurentiis:

"Critiche del presidente eccessive e fuori luogo. Io quando vedo giocare il Napoli da fuori mi diverto tanto perché gioca il miglior calcio d'Italia. Non capisco il motivo delle dichiarazioni, se è per caricare la squadra al ritorno forse si possono pure capire, se per altro allora sono inconcepibili".

Sul mancato impiego di Allan da titolare al Bernabeu:

"Sono d'accordo sul fatto che Allan potesse giocare ma poi ho pensato che giocando fuori casa Sarri voleva fare almeno un gol. Anche io credo che Allan avesse potuto giocare in trasferta, anche perché ha più esperienza rispetto a Zielinski".

Riguardo l'impiego del suo assistito:

"Vedremo man mano, quando arriverà anche il suo procuratore brasiliano, se farà al caso del Napoli o se la società non crede più in lui. E' certo che Allan dovrebbe giocare titolare perché è un grande giocatore. Per il suo carattere il Napoli dovrebbe premiarlo con qualche presenza in più. Se poi vuole avere giocatori di diversa caratura in campo e in panchina, potrebbe comprare un calciatore più scarso così lo pagherà anche di meno. A Maggio ci siederemo ad un tavolo per discutere anche dell'adeguamento del contratto, se la società crede in lui". REDAZIONE - Salvatore Amoroso.

Potrebbe interessarti anche ...

 ACCEDI QUI per visualizzare i commenti

ACCEDI all'area riservata per visualizzare i commenti